Controllo e manutenzione climatizzatori: cosa fare prima dell’estate

Controllo e manutenzione climatizzatori: cosa fare prima dell’estate

Tra pochi mesi inizieranno ad accendersi i climatizzatori, per questo motivo, con la bella stagione in arrivo, dovremmo approfittare per pensare già ad operazioni di pulizia e manutenzione, senza trovarci all’improvviso con un impianto rotto o malfunzionante.

Interventi di questo tipo dovrebbero essere effettuati ogni anno, per garantire un perfetto funzionamento del condizionatore e prima di tutto per la sicurezza della nostra salute.

Nel periodo primaverile è quindi necessario effettuare la manutenzione dell’impianto e cambiare, nel caso, eventuali componenti usurati.

Ecco quali sono le operazioni da effettuare ogni anno per la manutenzione climatizzatori.

Gli interventi di manutenzione climatizzatori

Quando parliamo di funzionamento, parliamo prima di tutto di un controllo sul funzionamento dell’impianto.

Un malfunzionamento infatti, può portare ad uno spreco di energia non indifferente in quanto il climatizzatore, non riuscendo a raggiungere la temperatura impostata, consumerò di più del dovuto. Per non parlare del rischio di un guasto momentaneo o permanente dell’apparecchio e proprio quando ne abbiamo maggior bisogno.

Infine, un climatizzatore che non viene sottoposto ad una regolare pulizia, nuoce alla nostra salute in quanto immette polveri, batteri e allergeni nei nostri ambienti.

Manutenzione climatizzatori: livello del gas e condensatori

Una delle operazioni più importanti i nambito di manutenzione.

Nel corso del tempo, possono verificarsi delle perdite, che portano il condizionatore ad entrare sotto sforzo, a non raggiungere la giusta temperatura e, di conseguenza, consumare di più compromettendo le prestazioni.

Controllare poi il giusto funzionamento del condensatore, è un aspetto fondamentale poichè, in caso di malfunzionamento, esso potrebbe compromettere addiritttra il completo funzionamento del climatizzatore.

Manutenzione climatizzatori: la pulizia

Quando parliamo di pulizia, ci riferiamo sia a quella riguardo i filtri, sia alle unità vere e proprie.

Una corretta pulizia e manutenzione dei filtri, è essenziale per consentire di purificare l’aria prima che sia immessa nell’ambiente.

Il filtro, perciò, blocca il passaggio di pollini, polveri, smog e qualsiasi altra sostanza inquinante presente nell’aria.

Nella manutenzione dei filtri, inoltre, si applicano spesso  prodotti germicidi o antibatterici.

E’ molto importante infine che la pulizia delle due unità, sia quella interna che esterna, le quali potrebbero funzionare non correttamente con l’accumulo di polveri e smog, oltre a guastare le unità possono provocare una umento della rumorosità dell’apparecchio.

Una volta completata la pulizia stagionale, accendete il climatizzatore e, dopo un quarto d’ora averlo avviato, accertatevi che funzioni in modo corretto verificando che l’aria che esce sia fresca e che la condensa sia scaricata dall’apposita tubazione.

In cooperazione con RHOSS, multinazionale da sempre all’avanguardia dell’innovazione tecnologica per i sistemi ad espansione diretta, Trentin & Franzoso opera su apparati destinati al settore domestico, al commercio e al terziario.

By | 2018-03-26T12:44:53+00:00 26 marzo 2018|Climatizzazione|0 Commenti

About the Author:

Trentin & Franzoso
La TRENTIN & FRANZOSO s.r.l. è una azienda dinamica che nasce nel 1997 come evoluzione di precedenti realtà dotate di esperienza consolidate ed acquisite dai soci fin dagli anni 70; l’azienda ha saputo evolversi ed adattarsi alle esigenze del mercato nel corso degli anni, acquisendo contemporaneamente nuove esperienza e capacità professionali nei settori della manutenzione e costruzione degli impianti di riscaldamento e condizionamento, erogando i propri servizi nei settori settore industriale, terziario e civile.

Scrivi un commento