Cosa può fare un sistema di Telegestione Impianti?

Cosa può fare un sistema di Telegestione Impianti?

Un sistema di telegestione, chiamato anche telecontrollo, offre la possibilità di avere un vero e proprio archivio di tutte le informazioni riguardanti il funzionamento degli impianti tecnologici o delle diverse sottostazioni di servizio, portando grandi vantaggi nella produzione.

Con questi sistemi di controllo “da remoto” si può conoscere in tempo reale: la taratura, funzionalità dei comandi e le eventuali anomalie presenti, intervenendo molto più facilmente e velocemente ripristinando le condizioni ideali di funzionamento.

Negli anni, Trentin & Franzoso ha saputo ricercare e progettare un sistema di telegestione impianti per le problematiche più complesse dell’industria come sostegno concreto e globale per le aziende.

I tre pilastri di un sistema di telegestione impianti

Su cosa si basano questi sistemi di controllo da remoto? sul concetto di intelligenza distribuita, alla base anche delle architetture DCS a controllo distribuito.

Un sistema di telegestione è perciò costituito da:

  • Unità periferiche (impianti controllati e distribuiti spazialmente): si occupano di acquisire i dati e di svolgere procedure autonome di regolazione e controllo degli impianti;
  • Un centro di controllo: uno o più operatori collegati in rete abilitati  a seconda del livello di autorizzazione corrispondente, in cui viene effettuato il controllo del funzionamento degli impianti con evntuali azioni, tarature e modifiche di programmazione;
  • Una rete di trasmissione dati tra centro e periferia, di vario genere a seconda del tipo di impianto.

Ogni impianto è autonomo e funziona indipendentemente dal sistema di telegestione, inoltre il telecontrollo massimizza la sicurezza garantendo il funzionamento continuo dell’impianto.

Quali sono i vantaggi della telegestione impianti?

L’introduzione del concetto di telegestione, ha permesso di:

  • RISPARMIARE SUI COSTI DI GESTIONE

La riduzione dei costi energetici tra cui pompaggio durante le ore di fatturazione elettrica ridotte, ottimizzazione in funzione delle necessità reali e dei costi di spostamento, permettono di gran lunga di risparmiare.

Avere un telecontrollo continuo sugli impianti, permette di prolungare la durata di vita degli apparati.

  • AIUTARVI A SERVIRE MEGLIO I VOSTRI UTENTI

Il sistema di telegestione offre possibilità che permettono di migliorare il funzionamento delle reti idriche (di distribuzione, trattamento e depurazione), riducendone i costi di esercizio e gestione.

Inoltre, consente di migliorare le condizioni di lavoro del personale incaricato di garantire il buon funzionamento degli impianti, contribuendo ad aumentare la qualità del servizio proposto dagli utenti.

  • PRESERVARE LE RISORSE RISPARMIANDO ENERGIA

Il telecontrollo degli impianti e la razionalizzazione del loro funzionamento, mirano a ridurre i consumi energetici, economizzare le risorse naturali, prevenire i rischi di inondazione e inquinamento e di controllare le emissioni nell’ambiente.

Gestire un impianto a distanza è diventato di fondamentale importanza per ottimizzare e razionalizzare i consumi, soprattutto quelli di grande potenzialità.

Trentin & Franzoso è in grado di integrare sistemi domotici di telegestione impianti che permettono un notevole risparmio energetico sugli impianti esistenti, anche attraverso formule economiche vantaggiose e con un impatto d’investimento iniziale sostenibile.

By | 2017-12-14T16:13:06+00:00 14 dicembre 2017|Telegestione impianti|0 Commenti

About the Author:

Trentin & Franzoso
La TRENTIN & FRANZOSO s.r.l. è una azienda dinamica che nasce nel 1997 come evoluzione di precedenti realtà dotate di esperienza consolidate ed acquisite dai soci fin dagli anni 70; l’azienda ha saputo evolversi ed adattarsi alle esigenze del mercato nel corso degli anni, acquisendo contemporaneamente nuove esperienza e capacità professionali nei settori della manutenzione e costruzione degli impianti di riscaldamento e condizionamento, erogando i propri servizi nei settori settore industriale, terziario e civile.

Scrivi un commento